Gustav Mahler Jugendorchester al Teatro Verdi, il miglior modo per iniziare Settembre

Dopo la pausa estiva, riprende l’attività concertistica del Teatro Verdi. Prima dell’inizio della stagione, il Teatro ha ospitato la Gustav Mahler Jugendorchester per una serata di rara bellezza artistica. La compagine giovanile, in quest’occasione diretta dal Maestro Jukka-Pekka Saraste, ritorna sul palcoscenico triestino dopo tanti anni di assenza con un programma che prevedeva la Sinfonia…

Un eccellente Otello per aprire la stagione

Dopo due stagioni in sordina, la grande lirica ritorna sul palcoscenico del Teatro Lirico “Giuseppe Verdi” di Trieste: il titolo prescelto è Otello di Giuseppe Verdi su libretto di Arrigo Boito, assente dal palco triestino da undici anni. La Fondazione sceglie di puntare in alto fin da subito: la carta vincente è senza ombra di dubbio la bacchetta…

Ritratti di donna, musica raffinata

Un paio di settimane ricevo sue strane commissioni la prima si tratta di un arrangiamento di un brano e la seconda di una nuova opera. Oggi ho lavorato 2 ore con questi splendidi ragazzi e devo ammettere che ho trovato un elevato livello di qualità. Per loro è nato il brano ”Ritratti Interrotti, variazioni su…

LETTERE DALL’EST VINCE LA CALL FOR SCORE

il mio Brano dal titolo lettera dell’est vince il concorso di composizione indetto dal quintetto bergamasco Orobie. La composizione in tre tempi rende omaggio alle comunità della città di Trieste, ogni brano ispirato dal folklore popolare racconta usi e costumi delle comunità minori della mia città. assieme a me hanno vinto anche Luciano Feliciani ,…

Una Grande stagione sinfonica!

Articolo apparso su Radioincorso il 18/09/2016 Una fresca serata ha fatto da cornice al primo concerto della stagione sinfonica del Teatro Verdi di Trieste venerdì 16 settembre; l’orchestra di rientro dai successi per l’ inaugurazione dell’ opera di Dubai aveva un programma tutt’altro che semplice.La prima parte del concerto molto romantica comprendeva pagine di Mendelsson Bartholdy. La serata…

Quadri di un’esposizione nei dipinti musicali di Halffter Caro e Kyoko Yonemoto

apparso su Radioincorso il 1/10/2016 Dopo una carrellata per il nostro Belpaese, il Teatro Lirico cittadino ci offre un ritratto musicale dei più celebri autori russi. Il terzo concerto della Stagione Sinfonica 2016/2017 è diretto dal M° Pedro Halffter Caro insieme alla violinista Kyoko Yonemoto. Il programma della serata prevede brani di PetrIl’ic Cajkovskij con l’ouverture fantasia da Amleto, il primo…

Un raro Busoni al quarto concerto della stagione sinfonica

articolo apparso su radioincorso il 8/10/2016 La Stagione Sinfonica del teatro Verdi prosegue con grandi successi. Ieri sera si è tenuto il quarto concerto. Direttore della serata Gunter Neuhold, al pianoforte Michele Campanella. Il programma della serata vede nella prima parte Romeo e Giulietta, suite per orchestra di Sergej Prokofev. Il balletto Romeo e Giulietta fu scritto tra il…

Le note di Lalo e Ravel al Verdi di Trieste

recensione apparsa su radioincorso il 16.10.2016 Venerdì sera al Teatro Lirico “Giuseppe Verdi” di Trieste si è tenuto il quinto concerto della Stagione Sinfonica. Protagonisti l’orchestra cittadina, la violinista Francesca Dego e il direttore americano Christopher Franklin. La serata conclude il percorso che il teatro ha proposto nel suo omaggio a Shakespeare, essendo il tema della prossima settimana…

Un grande Beethoven per chiudere la sinfonica del Verdi

articolo apparso su Radioincorso il 22 ottobre 2016 Trieste – Teatro Verdi, 22 ottobre. Ludwig van Beethoven è stato stato scelto per chiudere la Stagione Sinfonica del teatro Verdi. Nel corso della stagione l’orchestra è cresciuta concerto dopo concerto toccando l’apice in un’esecuzione dei “Quadri di un’esposizione” che resterà negli annali. Ottimi solisti come Chole Mun, Francesca Dego e direttori…

Un divertente viaggio musicale nel Italia dell’ Ottocento.

recensione del concerto 26/09/2016, apparsa su Radioincorso Il secondo concerto della Stagione Sinfonica vede pagine di Beethoven, Chopin e Mendelssohn e a dirigere la compagine del Teatro Verdi la giovane direttrice italiana Valentina Peleggi.Il programma si apre con il celebre Coriolano del grande compositore tedesco Ludwig van Beethoven, il brano scritto a libera ispirazione ha visto la sua prima esecuzione nel 1807 e…

Tinte Caravaggesche per un Rigoletto eccellente

Trieste – Le opere di Giuseppe Verdi a Trieste sono sempre molto amate e lo conferma anche questo allestimento di Rigoletto. Assente in città dal 2016 dove inaugurò la stagione lirica, Rigoletto torna in una nuova produzione a cura della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi. Il dramma verdiano è stato ben disegnato da Eric Chevalier che…

Siamo anime connesse, intervista a Valentina Peleggi

La volontà di intervistarla risale al 2016, quando al Teatro Verdi di Trieste ha diretto una splendida Sinfonia Italiana di Felix Mendelssohn-Bartholdy. Dopo quel concerto, Valentina Peleggi è cresciuta tantissimo, affermandosi su numerosi palcoscenici internazionali. Adesso è nuovamente a Trieste per la stagione lirica del Teatro Verdi con Rigoletto di Giuseppe Verdi: l’abbiamo incontrata in un caffè storico, dove…

GIANOLA E MARRAS PER UN DON PASQUALE DI QUALITA’

Dopo molti anni ritorna al teatro Verdi Don Pasquale, opera buffa del compositore bergamasco Gaetano Donizetti. Alla regia Gianni Marras, che insieme a Davide Amadei, costruisce uno spettacolo alla Pane, amore e fantasia: ottima l’ambientazione romana della storia, ogni piccolo dettaglio nei costumi e nella scenografia risulta molto curato, graziosa e divertente la scelta di una grafica…

Tosca al Teatro Verdi di Trieste

Il pubblico triestino ama follemente la musica di Giacomo Puccini e anche in questa occasione questo amore viscerale ha dato i suoi frutti. Numerosissimo il pubblico che ha seguito questa produzione, riempiendo il teatro Verdi in ogni ordine di posti. Tosca ritorna a Trieste con un cast di grande rilievo: Maria José Siri nel ruolo di…

Dante a Crevatini ( SLO )

Nel link sottostante un estratto dai tre giorni di registrazione con il settimino della civica orchestra di fiati Giuseppe Verdi città di Trieste.

Amorosa Presenza, prima mondiale a Trieste

Triestre -Per tantissimo tempo a Trieste si è sentito parlare di una “nuova opera” e sinceramente la curiosità di cosa stesse nascendo era alle stelle, poi il covid e varie vicissitudini han reso difficile la nascita di questa produzione. Amorosa Presenza è la nuova opera di Nicola Piovani che ha debuttato al Teatro Verdi di Trieste il…

Sinfonietta n°1 – Quadri Triestini

Trieste- Avvicinarsi alla scrittura di una sinfonia per qualunque autore e un impresa titanica. Da moltissimo tempo nella mia testa sta girando l’idea di provare a scriverne una ma sinceramente non mi sento ancora pronto. Nel corso dello scorso anno con la civica orchestra a fiati “G.Verdi” abbiamo costruito un percorso con una associazione chiamata…

Rossini, Barbiere di Siviglia a Trieste

In un periodo così difficile come quello che stiamo vivendo, un titolo rossiniano dovrebbe regalare una serata di spensieratezza… dico dovrebbe perché dobbiamo tenere in considerazione la variabile acustica del teatro e l’incognita che può trasformare un’ottima serata divertente in una serata alquanto atipica. La recita del Barbiere di Siviglia al Verdi di Trieste vedeva alla direzione…

UNA CHIACCHIERATA CON STEFANO SACHER: COMPORRE UN’OPERA OGGI

Nelle scorse settimane siamo stati invitati all’esecuzione in forma scenica di un’opera contemporanea dal titolo La Memoria di Medea del compositore triestino Stefano Sacher. Un’ora intensa dove la forza e la qualità della musica hanno toccato livelli molto alti: i giovani protagonisti locali hanno saputo ben emozionare il pubblico presente in sala (e anche noi), così abbiamo fortemente voluto presentarvi questo autore.  Innanzitutto la…

Una Medea contemporanea

Ieri sera presso Hangar Teatri è andata in scena ”La memoria di Medea” del compositore triestino Stefano Sacher. Uno spettacolo veloce ed intenso dove il tempo si congela e l’attenzione sale alle stelle. La musica di Sacher, riesce ad accompagnare il libretto con gusto è qualità. Un’opera contemporanea che ben valorizza sia il termine contemporaneo…